WORLD BANANA FORUM

World Banana Forum logo

Il World Banana Forum è una piattaforma per il dialogo tra le parti interessate nell’intero ciclo delle banane, dalla produzione alla distribuzione, tra cui supermercati, sindacati, ONG e governi.

Storia del World Banana Forum

Nel 2005, la seconda conferenza internazionale della banana fu convocata da un consorzio formato da Organizzazioni della società civile che includevano i nostri partner del Sud, COLSIBA, WINFA e UROCAL per riunire gli stakeholders del ciclo produttivo completo della banana e della filiera distributiva, per riflettere sulle difficoltà e le sfide a cui l’industria doveva far fronte. La conferenza terminò con la decisione di rendere permanente il forum con i differenti stakeholders, che avesse il compito di invertire il declino sociale ed ambientale degli standard nell’industria. La società civile fece gli sforzi conseguenti per assicurare l’impegno degli attori chiave a partecipare nel forum proposto che risultò nella creazione di un Comitato Preparatorio.

Nel dicembre del 2009 nella sede della FAO nelle Nazioni Unite, venne inaugurato il World Banana Forum (WBF), con i propri obiettivi stabiliti dagli oltre 150 partecipanti del “Lavorare insieme per la produzione e il commercio sostenibili della banana”. Tutte le principali aziende della banane, insieme ai distributori globali, ai coltivatori e ai sindacati dei lavoratori delle piantagioni dei quattro continenti si unirono ad associazioni sindacali, scienziati, produttori e ai governi dei consumatori così come alle agenzie delle Nazioni Unite per lanciare un ambizioso programma di lavoro. I governi membri della FAO raccolti nella Conferenza del Gruppo Intergovernamentale della banana e della frutta tropicale ratificarono la creazione del World Banana Forum e si impegnarono in prima persona a contribuire al suo successo.

Quali obiettivi vuole raggiungere il Forum?

Lo scopo del Forum è ispirare la collaborazione fra tutti gli attori dell’industria globale – dalle piantagioni agli scaffali del supermercato – per facilitare una transizione verso standard di sostenibilità, e raggiungere un consenso sulle “procedure migliori” che concernono tematiche del lavoro, parità di genere, impatto ambientale, produzione sostenibile e risultati economici.

La partecipazione degli attori corporativi più potenti nell’industria al World Banana Forum è stata guidata dai più vulnerabili – i nostri partners nei paesi produttori, COLSIBA, UROCAL e l’Associazione degli Agricoltori dei Caraibi (WINFA). Come parte della campagna Make Fruit Fair! stiamo chiedendo ai consumatori di incoraggiare quelle aziende della frutta e i supermercati che non sono coinvolti attivamente a diventare partecipanti impegnati nel Forum. Crediamo che il Forum costituisca un’opportunità unica di creare un commercio sostenibile della banana che includa il rispetto dei diritti dei lavoratori, il pagamento dei salari minimi e pratiche ambientali sostenibili, che includano la riduzione della dipendenza dai pesticidi. L’impegno delle aziende in questo processo è fondamentale per il suo successo.

Fra i risultati del Forum ci sono:

  • La creazione di una biblioteca virtuale in rete che permetta alle compagnie e ai piccoli produttori di condividere le migliori pratiche ambientalmente responsabili, incluse le modalità per ridurre l’uso di pesticidi tossici.
  • Il monitoraggio dei livelli salariali in 8 paesi leader di esportazioni di banane per informare un insieme di iniziative rivolte a calcolare e lavorare per il pagamento di un salario minimo a livello di piantagione.
  • L’iniziativa della prima mappatura completa dell’impiego delle donne nelle tre regioni leader in esportazione di banane.
  • La produzione di un libro, che verrà pubblicato quest’anno, che celebrerà le migliori pratiche di relazioni lavorative nell’industria della banana.

Per maggiori informazioni, visita il sito:

www.fao.org/economic/worldbananaforum/wbf-aboutus/.

[1] COLSIBA è il coordinamento latinoamericano dei Sindacati della Banana e dei prodotti agroindustriali; WINFA è l’associazione degli agricoltori caraibici e UROCAL è l’Unione regionale delle organizazzioni degli agricoltori del litorale (Ecuador) che rappresenta oltre 600 piccoli produttori di banana, cocco e agrumi.